Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

San Carlo, sul podio debutta il tedesco Igor Metzmacher

San Carlo, sul podio debutta il tedesco Igor Metzmacher

Domani con Stravinskij, Beethoven e voci di Piva, Castoro, Russo

NAPOLI, 23 febbraio 2024, 20:37

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Debutta domani sul podio del Teatro di San Carlo il tedesco Ingo Metzmacher, protagonista del prossimo appuntamento della Stagione di Concerti (ore 19.00) che dirigerà l'Orchestra del Massimo napoletano, il mezzosoprano Caterina Piva, il tenore Francesco Castoro e il basso Dario Russo.
    Aprirà il programma Igor' Stravinskij con il Pulcinella, balletto con canto in un atto, seguirà la Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92 di Ludwig van Beethoven. Ingo Metzmacher è l'attuale Direttore Artistico del KunstFestSpiele Herrenhausen.
    Nella produzione di Stravinskij, il Pulcinella segna un'importante svolta. L'opera marca infatti l'inizio del periodo neoclassico del compositore. L'idea provenne dall'impresario Sergej Djagilev, che presentò a Stravinskij le copie di alcuni manoscritti di Pergolesi o a lui erroneamente attribuiti. Ne nacque la musica per un balletto, in scena per la prima volta all'Opéra di Parigi nel 1920. La Sinfonia di Beethoven in programma fu eseguita la prima volta nel 1813 all'Università di Vienna, sotto la direzione dello stesso compositore, in una serata dedicata ai soldati austriaci e bavaresi feriti nella battaglia di Hanau.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza