Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Schmidt, trasferimento fondi a Capodimonte? Previsto dalla legge

Schmidt, trasferimento fondi a Capodimonte? Previsto dalla legge

"Provvedimento adottato dal ministero prima della mia nomina"

NAPOLI, 20 febbraio 2024, 21:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il provvedimento adottato dalla Direzione generale del Ministero della Cultura sul trasferimento di fondi al Museo di Capodimonte e provenienti dalla dotazione degli Uffizi risale ai primi giorni di ottobre scorso. Quindi, ben prima della mia nomina a direttore del Museo e del Real Bosco di Capodimonte". Lo ha affermato l'ex direttore della Galleria degli Uffizi e attuale vertice del Museo e del Real Bosco di Capodimonte, Eike Schmidt, evidenziando che il trasferimento di risorse rientra nelle previsioni della normativa nazionale sui versamenti allo Stato che ordinariamente equivale al 20% dei propri introiti, e può essere aumentato ad hoc con un decreto ministeriale, come più volte è stato fatto anche dal predecessore dell'attuale Ministro della Cultura.
    "Si tratta di una scelta a favore del Museo di Capodimonte adottata nel pieno rispetto della ratio della legge che prevede la possibilità di finanziare l'attività di altre realtà museali con i proventi degli ingressi registrati dalle strutture statali che fanno registrare milioni di visitatori all'anno", ha aggiunto Schmidt.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza