Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Danza: dal 13 maggio a Salerno New Italian Dance Platform 2021

Danza: dal 13 maggio a Salerno New Italian Dance Platform 2021

Sesta edizione della manifestazione all'Augusteo e al Verdi

(ANSA) - NAPOLI, 11 MAG - Saranno i palcoscenici del Teatro Augusteo e del Teatro Verdi di Salerno ad alzare i loro sipari, da venerdì 13 a domenica 15 maggio, sulla seconda parte della NID (New Italian Dance) Platform 2021, sesta edizione della manifestazione nazionale di danza, programmata nella città di Salerno con una nuova formula rispetto a quella originaria.
    Questa edizione, con il sostegno del MiC - Ministero della Cultura e della Regione Campania, ed il supporto del Comune dopo Puglia, Toscana, Lombardia, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna, ha visto affidata l'organizzazione al Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo.
    La sesta edizione della Nid Platform, progetto nato nel 2012 dalla collaborazione tra tutte le realtà della danza nazionale, riunite sotto la sigla RTO, per la sinergia tra MiC, Ministero della Cultura e le Regioni che si sono avvicendate all'ospitalità e al coordinamento, ha avvalorato, sottolinea una nota, "l'indicazione del Ministero della Cultura, della Regione Campania e del Teatro Pubblico Campano di dar luogo alla manifestazione, nonostante il difficile momento storico, in due segmenti temporali, con gli Open Studios, lo scorso settembre 2021, e la Programmazione della piattaforma a maggio 2022". Gli Open Studios hanno beneficiato, così, di uno spazio completamente dedicato, "nel quale è stato possibile focalizzare l'attenzione sull'aspetto produttivo, in un confronto con i programmatori e produttori nazionali e internazionali presenti, oltre a quello puramente artistico. I progetti artistici presentati, quindi, hanno avuto grande attenzione, e alcuni sono arrivati a compimento, riuscendo a raggiungere gli obiettivi prefissati" si evidenzia ancora.
    I dieci spettacoli che compongono la sezione Programmazione, anch'essi selezionati dalla commissione artistica, formata da esperti italiani e stranieri, Anna Cremonini , Gemma Di Tullio, Mario Crasto De Stefano, Claire Verlet, Elisabetta Riva, Samme Raeymaekers, coordinati da Michele Mele, saranno presentati ad oltre 200 operatori nazionali e internazionali presenti, "contribuendo, sempre più, a creare un dialogo tra produzione e distribuzione". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie