Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Napoli: percorso culturale al Borgo Orefici con 25 targhe

Napoli

Napoli: percorso culturale al Borgo Orefici con 25 targhe

Raccontano storie e aneddoti, con QR code accesso ad audioguide

NAPOLI, 25 maggio 2021, 16:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

I napoletani e i turisti che si troveranno a passeggiare nei vicoli del Borgo Orefici potranno conoscere curiosità, storie e aneddoti di questa zona antica di Napoli. Lungo le strade che portano da corso Umberto passando per l'Università Federico II fino a raggiungere piazza Mercato, entrando così nel cuore del Borgo Orefici, sono state installate 25 targhe, tratte da 'Storie di Napoli', portale di divulgazione storica locale che racconta le storie della Campania, per dare vita a un itinerario culturale. Lo svelamento delle targhe si svolgerà giovedì 27 maggio alle ore 10.30.
    Il progetto è stato realizzato da un gruppo di giovani under 28 con la collaborazione del Consorzio Antico Borgo Orefici, guidato dal presidente Roberto de Laurentiis, e del Comitato residenti, rappresentati dal vice presidente Francesco Paolo Esposito. I testi sulle targhe sono in italiano e in inglese e attraverso un QR code è possibile collegarsi a delle audioguide.
    Un percorso che accompagna i visitatori in otto secoli di storia del quartiere e che racconta le avventure del condottiero Fabrizio Maramaldo a Via Marramarra, le origini francesi delle strade a Rua Toscana, l'incontro di Alfonso d'Aragona con Lucrezia d'Alagno.
    Grazie al finanziamento di Agenzia Nazionale Giovani, nell'ambito del Corpo Europeo di Solidarietà, Storie di Napoli ha dato il via a un progetto di valorizzazione di una delle aree del centro storico della città - si sottolinea in una nota - ''tagliata fuori dai canonici itinerari turistici, nonostante si trovi a pochi minuti da Spaccanapoli e alle spalle del porto turistico''. Il rilancio turistico del Borgo Orefici, custode della tradizione orafa napoletana e parte integrante della cultura partenopea, sottolineano i promotori dell'iniziativa, può essere di esempio per tutta la città. Il progetto è stato ideato dal fondatore dell'Associazione Storie
di Napoli, Federico Quagliulo. E' attualmente, si rileva, l'unico progetto sperimentale completato nella città di Napoli.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza