Tenta di impedire rimozione murales fratello, denunciato da Ps

Momenti di tensione a Napoli, in zona San Giovanni a Teduccio

(ANSA) - NAPOLI, 21 APR - Momenti di tensione si sono verificati, in via Ferrante Imparato, nel quartiere San Giovanni a Teduccio di Napoli, poco prima dei lavori di rimozione del murales raffigurante il pregiudicato Raffaele Tammaro.
    L'operazione è stata "disturbata" da un uomo, secondo quanto si è appreso, fratello del pregiudicato al quale era stata dedicata l'opera. Sul posto erano presenti la Polizia di Stato, i carabinieri e la polizia locale. L'uomo, che ha 38 anni, si è scagliato, verbalmente, contro le forze dell'ordine ed ha cercato di impedire la rimozione del murales. Per questi motivi è stato denunciato dalla Polizia di Stato.
    Oggi, l'amministrazione comunale di Napoli, coadiuvata dalle forze dell'ordine, ha anche rimosso un "altarino" realizzato, in via via Supportico della Vita, nel quartiere Stella-San Carlo all'Arena della città, dedicato a Pietro e Ciro Esposito, pregiudicati uccisi in un agguato di camorra. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie