Bimba malata scrive al Napoli

Figlia 'terra fuochi' a club, mister e squadra: vincete per noi

(ANSA) - NAPOLI, 10 NOV - "Il Napoli non è una squadra di calcio ma lo stato d'animo di un intero popolo". Ha solo 13 anni Aurora e da sempre è un'accanita tifosa della squadra azzurra.
    Questo amore l'ha aiutata, finora, a superare i momenti difficili causati da una tremenda malattia, il medulloblastoma, che la affligge da cinque anni. La crisi che sta attraversando la formazione di Ancelotti l'ha scossa al punto da spingerla a scrivere una lettera al presidente de Laurentiis, al mister e a tutta la squadra azzurra.
    "Non so cosa sia successo - continua Aurora - forse sono troppo piccola per capire. Ma vorrei far capire a voi quello che accade dentro di noi. Le vostre maglie non hanno tanti scudetti ma in quel colore azzurro c'è tutto il nostro amore per la nostra terra tanto martoriata. Voi siete la nostra forza". "A noi che vi amiamo basta vedervi giocare per stare bene.
    Questa vostra crisi la state trasmettendo a tutti noi e non è giusto. Vi prego, ritornate a vincere. Vi amo", conclude la missiva.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        Universiadi: da Regione 8 mln a Collana

        Con fondi risparmiati interventi da 1,2 mln per il San Paolo


         (ANSA)

        Universiadi:ok a lavori al Pinto Caserta

        Ok della giunta per il completamento dello stadio di Caserta


         (ANSA)

        Aspettando la 30 Summer, premio a Milano

        Film documentario tra le 136 opere di Sport Movies & Tv 2019


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere