Campania

Mega rissa nel Napoletano, 8 arresti

Schiaffi, calci e colpi di ombrello, in 5 in ospedale

(ANSA) - NAPOLI, 8 APR - Schiaffi, calci, pugni, colpi di ombrello. Nessuna 'arma' esclusa per la mega rissa tra due famiglie dirimpettaie che se le sono date di santa ragione nel Parco Verde di Caivano (Napoli). A porre fine alla lite furibonda è stato l'intervento dei carabinieri che hanno arrestato 8 persone. A scatenare lo scontro una lite suscitata da banali motivi di vicinato e che ha riportato a galla precedenti episodi con querele presentate e poi ritirate.
    Antichi e mai sopiti rancori hanno fatto da scintilla allo scontro che ha visto contrapposte 5 persone, di cui due uomini e tre donne, contro tre, un uomo e due donne. Urla, improperi, minacce, schiaffi, calci e pugni e poi gli ombrelli hanno caratterizzato l'ultimo scontro tra pianti e svenimenti. Cinque le persone in ospedale con fratture, contusioni ed escoriazioni guaribili dai 5 ai 30 giorni.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie