Campania

Bastone contro bus perché troppo veloce

A Napoli su altro mezzo calci e pugni da utente senza biglietto

(ANSA) - NAPOLI, 20 AGO - Pretendeva dall'autista del bus che guidasse più piano. E quando il conducente non l'ha ascoltata lei, a fine corsa, in via Zuccarini, ha chiamato il marito il quale, armato di bastone, ha rotto i vetri del finestrino intimandogli di aprire la porta. L'autista, barricatosi dentro, è ripartito con il bus e ha raggiunto una pattuglia dei carabinieri di Napoli. Denunciata la coppia.
    A Pozzuoli, invece, un autista del bus Ctp è stato aggredito a calci e pungi perché era sena biglietto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie