Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Giulio Coniglio finalmente riceve disegni e lettera di bimbi

Giulio Coniglio finalmente riceve disegni e lettera di bimbi

L'autrice, Costa, è riuscita a ritirare raccomandata alle Poste

TRIESTE, 02 marzo 2024, 10:53

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

RIPRODUZIONE RISERVATA

I disegni di bimbi di una scuola della Calabria sono finalmente stati consegnati nelle mani di Giulio Coniglio. Nicoletta Costa, la sua autrice, infatti è riuscita a ritirare la raccomandata che le era stata inviata dalla loro maestra, bloccata da martedì scorso alla Posta centrale di Trieste a causa del fatto che il destinatario indicato era Giulio Coniglio stesso, il personaggio di fantasia nato dalla sua matita.
    Ottenere il pacco "non è stato facile", ha spiegato Costa: "Ho dovuto firmare diversi documenti e fare un disegno di Giulio Coniglio". Ci è voluta inoltre una email della maestra che ha inviato la raccomandata. A festeggiare l'arrivo dei disegni è arrivata anche una mascotte di Giulio Coniglio, a cui Costa ha dato la carta d'identità.
    "I bambini hanno fatto un lavoro bellissimo" ha rimarcato Costa, che ha aggiunto: "Amo ricevere le lettere, vorrei che i bambini continuassero a mandarne, sono schiavi del cellulare, dei messaggi. Non si scrive più niente, non resta niente. Ho dei cassetti pieni di lettere che ogni tanto guardo, sono una cosa magica che i bambini devono avere, sono prontissimi a fare questo gioco", ha affermato.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza