Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Perseguita la ex e si apposta sotto casa, arrestato

Perseguita la ex e si apposta sotto casa, arrestato

Bloccato dalla Polizia a Cosenza dopo la denuncia della vittima

CATANZARO, 02 dicembre 2023, 14:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Perseguitata dall'ex fidanzato, lo denuncia dopo le ennesime minacce e lo fa arrestare. E' accaduto a Cosenza dove la Polizia ha posto ai domiciliari un 42enne con l'accusa di stalking in esecuzione di un'ordinanza del gip su richiesta della Procura.
    L'indagine è partita il 19 novembre scorso dopo che la vittima si è presentata in Questura e sporto denuncia contro l'ex agli agenti della Sezione Volanti. In particolare, la donna ha raccontato ai poliziotti di avere intrattenuto con l'indagato una relazione sentimentale, definita complicata e travagliata.
    Gli atti persecutori sono iniziati a novembre, quando l'uomo, appresa la volontà della donna di interrompere definitivamente la relazione, ha iniziato a tempestarla di chiamate e messaggi, oltre a presentarsi sotto casa per incontrarla, per indurla a riallacciare il rapporto.
    Il racconto della donna, nel prosieguo della denuncia, si è poi arricchito di un altro episodio. Il 19 novembre, l'uomo l'ha raggiunta nella sua abitazione estiva, tentando di entrare nell'appartamento. Al nuovo diniego della vittima di riprendere la relazione, l'indagato l'ha minacciata di rovinarla e di farla restare sola, e poi, quando la donna impaurita è salita a bordo della sua auto per tentare di allontanarsi e raggiungere il capoluogo, gli ha ostruito il passaggio mettendo la macchina di traverso.
    Le indagini avviate dal personale della Squadra mobile, con il coordinamento della Procura di Cosenza diretta da Mario Spagnuolo, hanno trovato il loro epilogo con il provvedimento restrittivo. Rintracciato dalla Squadra mobile, l'uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari nella propria abitazione.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza