Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Finanziamenti Pnrr nel mirino 'ndrangheta, interdittiva a Padova

Finanziamenti Pnrr nel mirino 'ndrangheta, interdittiva a Padova

Un'azienda edile ritenuta contigua al clan Grande Aracri

PADOVA, 14 marzo 2023, 14:37

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una interdittiva anti-mafia è stata adottata dalla Prefettura di Padova nei confronti di un' impresa edile impegnata in un subappalto del nuovo padiglione della Pediatria della città, perchè ritenuta contigua con il clan della 'ndrangheta Grande Aracri di Cutro. Il provvedimento è stato assunto dal prefetto Raffaele Grassi, ha adottato un provvedimento. Quello calabrese è ritenuto uno dei più potenti gruppi criminali, che da anni ha esteso la propria attività anche nel Nord Italia.
    L'interdittiva anti-mafia rappresenta la conclusione di accertamenti svolti in queste settimane dal Gruppo interforze composto da Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza e della Dia, istituito nella Prefettura con la finalità di prevenire il fenomeno delle infiltrazioni mafiose nel tessuto pubblico-economico della provincia di Padova, I lavorii di costruzione del nuovo padiglione pediatrico dell'Azienda ospedaliera universitaria rientrano tra i progetti che hanno ottenuto i finanziamenti del Pnrr. L'interdittiva emessa impedisce all'impresa destinataria di avere rapporti con la pubblica amministrazione e quindi di poter beneficiare di fondi pubblici.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza