Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

'Ndrangheta: annullato arresto funzionario Prefettura Vibo

'Ndrangheta: annullato arresto funzionario Prefettura Vibo

Riesame revoca ordinanza emessa ambito operazione "Olimpo"

CATANZARO, 15 febbraio 2023, 21:11

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Tribunale del riesame di Catanzaro ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari che era stata emessa il 26 gennaio scorso dal Gip distrettuale, nell'ambito dell'operazione "Olimpo", a carico di Rocco Gramuglia, di 54 anni, funzionario della Prefettura di Vibo Valentia.
    Il collegio, accogliendo la richiesta di riesame avanzata dai difensori di Gramuglia, gli avvocati Andrea Alvaro e Carlo Oliva, ha annullato il provvedimento restrittivo a carico del funzionario.
    Gramuglia, nel corso del suo interrogatorio, aveva respinto le accuse che gli vengono contestate di rivelazione di segreti di ufficio in relazione al contenuto di alcune informative interdittive antimafia.
    I difensori di Gramuglia hanno rilevato, ai fini dell'annullamento della misura cautelare, come il reato di rivelazione di segreti di ufficio non consentisse l'applicazione di alcuna misura detentiva. E questo in considerazione del fatto che tale reato è punito con una pena massima di tre anni.
    Il Tribunale ha condiviso le tesi difensive e ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare, disponendo l'immediata rimessione in libertà di Gramuglia.
    I legali del funzionario hanno espresso soddisfazione "per una decisione - hanno detto - che restituisce la piena libertà a Gramuglia, fortemente provato dalla vicenda giudiziaria".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza