Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Irregolarità in tre comunità e case riposo nel cosentino,

Irregolarità in tre comunità e case riposo nel cosentino,

Riscontrate dai carabinieri del Nas, segnalati i responsabili

COSENZA, 05 gennaio 2023, 10:10

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

I responsabili di una comunità alloggio, una casa di riposo ed una casa famiglia, tutte situate nella provincia di Cosenza, sono state segnalate all'autorità sanitaria e amministrativa per una serie di regolarità accertate dai carabinieri del Nas di Cosenza nell'ambito di una serie di controlli disposti a livello nazionale in concomitanza con il periodo delle Festività Natalizie, in strutture ricettive dedicate all'ospitalità di persone anziane e/o portatrici di disabilità.
    In particolare, nel corso dei controlli, sono state riscontrate la presenza di un locale composto da più vani adibiti a magazzino di materiale vario, lavanderia e deposito alimenti, non indicati nella planimetria propedeutica al rilascio dell'atto autorizzativo; il superamento della capacità ricettiva massima, visto che nella casa di riposo erano presenti 30 ospiti rispetto ai 25 autorizzati e l'inosservanza dei requisiti strutturali dovuta alla presenza di evidenti macchie di muffa sulle pareti ed infiltrazioni di acqua.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza