Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Reddito: controlli carabinieri in Calabria, quattro denunce

Reddito: controlli carabinieri in Calabria, quattro denunce

Sono migranti. Controllati complessivamente 234 percettori

RIZZICONI, 06 maggio 2022, 17:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Quattro migranti, residenti a Rizziconi, in provincia di Reggio Calabria, ed occupati nel settore agricolo, sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria perché, secondo l'accusa, hanno percepito il Reddito di cittadinanza senza averne diritto.
    Le denunce a carico dei quattro migranti sono state presentate dai militari alla Procura della Repubblica di Palmi a conclusione di una serie di controlli che hanno riguardato, complessivamente, 244 persone tutte titolari di Reddito di cittadinanza.
    Il danno erariale derivante dall'illecita percezione del Reddito da parte dei quattro denunciati ammonta a quasi 19 mila euro.
    I carabinieri hanno segnalato le irregolarità riscontrate anche all'Inps perché provveda alla revoca nei confronti dei denunciati della concessione del Reddito.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza