Sequestrati prodotti ittici e alimentari nel Reggino

A Gioia Tauro elevate sanzioni a titolari pescheria e panificio

(ANSA) - GIOIA TAURO, 16 APR - Circa 30 chilogrammi di prodotti ittici e alimentari, posti in vendita in violazione delle normative di igiene e tracciabilità, sono stati sequestrati a Gioia Tauro a due esercenti nei confronti dei quali sono state elevate sanzioni per 8 mila euro.
    Durante una serie di servizi straordinari mirati all'accertamento di violazioni in materia di polizia ambientale e agroalimentare e di rispetto dei protocolli di sicurezza Covid-19 nel rione Marina e sul Lungomare della città del porto, personale del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro, unitamente ai Militari del Nucleo investigativo del Gruppo Carabinieri Forestali di Reggio Calabria, hanno controllato due attività commerciali alimentari, una pescheria ed un panificio.
    All'interno dei due esercizi sono state riscontrate violazioni in materia agroalimentare ed igiene, relative alle procedure di autocontrollo basate sul sistema HACCP, igiene dei locali e tracciabilità dei prodotti alimentari. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie