Addio a Elsa Serrano, disegnò abito nozze moglie Maradona

Nata in Italia, il suo appartamento ha preso fuoco a Baires

(ANSA) - BUENOS AIRES, 17 SET - Se la moda argentina degli anni '90 ha avuto una figura emblematica, quella è stata Elsa Serrano, rinomata stilista argentina di origini italiane che è morta ieri sera, dopo che il suo appartamento ha preso fuoco in un palazzo di Buenos Aires. La donna sarebbe rimasta soffocata per il fumo, secondo un rapporto preliminare di esperti forensi.
    La stilista 73enne, il cui vero nome era Elsa Romio, era nata nel 1947 a Corigliano Calabro e si era stabilita a Buenos Aires nel 1955, ha raccontato il quotidiano Ambito Financiero. Per diversi anni ha disegnato quattro collezioni per stagione, alta moda e prêt-à-porter. Successivamente si è dedicata esclusivamente all'haute couture.
    Con quarantacinque anni di esperienza, i suoi progetti sono stati utilizzati da diversi personaggi famosi e riconosciuti in Argentina. Già nel 1968 muove i primi passi come designer e veste personalità importanti, sia del mondo dello spettacolo, sia dell'arte e della politica.
    A lei si devono due abiti da sposa emblematici: quello di Claudia Villafane per il suo matrimonio con Diego Maradona e quello della star della tv argentina Susana Giménez per il suo matrimonio con Huberto Roviralta. A livello politico, ha vestito María Lorenza Barreneche, moglie dell'ex presidente argentino Raúl Alfonsín.
    Inoltre, si è occupata dell'abbigliamento di Zulemita Menem, figlia dell'ex presidente Carlos Menem, che negli anni '90 accompagnava l'allora capo di stato nei suoi tour ufficiali e quasi faceva le veci di "first lady".
    La crisi argentina del 2001 aveva provocato una battuta d'arresto nella carriera di Serrano. Tuttavia, aveva superato le difficoltà economiche, e attualmente possedeva il suo laboratorio nel quartiere Palermo di Buenos Aires.
    Fonti della polizia hanno indicato che l'incendio che ha ucciso la stilista è scoppiato ieri sera alle 20.15 locali e sarebbe stato provocato da un "incidente elettrico" a seguito di un cortocircuito. I vigili del fuoco hanno ritrovato il corpo della donna, che gli investigatori hanno identificato come Elsa Serano in quanto viveva da sola nel suo appartamento. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie