In quarantena ma era in giro,denunciato

Venticinquenne sorpreso e sanzionato dalla Polizia Stato

(ANSA) - GEROCARNE (VIBO VALENTIA), 4 APR - Era in quarantena ma se ne andava in giro "per lavoro". Un giovane di Soriano Calabro sorpreso dagli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Serra San Bruno nell'ambito dei servizi di controllo e contenimento della diffusione del Covid-19 è stato denunciato per false attestazioni e sanzionato amministrativamente.
    Il venticinquenne protagonista della vicenda è stato fermato e controllato, nel comune di Gerocarne. Nel corso delle verifiche ha regolarmente esibito la prescritta autodichiarazione, con la quale attestava la necessità di spostamento, per motivi lavorativi, dal comune di residenza a Soriano, dichiarando di non essere sottoposto alla misura di quarantena obbligatoria e di non essere positivo al Covid-19.
    Dagli accertamenti immediatamente effettuati dagli agenti, però, è emerso che era sottoposto a quarantena obbligatoria, disposta con ordinanza del comune da cui proveniva, fino a dopodomani, 6 aprile, circostanza confermata dall'interessato.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie