Referendum: Bardi, la Basilicata gravemente penalizzata

Il governatore commenta la decisione della Consulta

(ANSA) - POTENZA, 12 AGO - "Rispetto la decisione della Consulta ma ribadisco la mia convinzione riguardo all'inopinata riforma costituzionale sul taglio dei parlamentari, che a questo punto, in caso di esito positivo del referendum, comporterebbe una lesione grave della rappresentatività parlamentare costituzionalmente riconosciuta alla Regione, che verrebbe drasticamente ridotta". Così, attraverso l'ufficio stampa della Giunta, il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi (centrodestra), ha commentato la decisione della Corte costituzionale che ha dichiarato non ammissibile il conflitto di attribuzione fra poteri dello Stato sollevato dalla Regione Basilicata in merito al referendum sul taglio dei parlamentari.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        ANSAcom

        La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

        Covid: pediatra a genitori, no al panico per la prima febbre

        Se temperatura sale la sera, bimbo resti a casa anche se sfebbra



        Modifica consenso Cookie