Cominciato lo sgombero della "Felandina"

Ad inizio agosto incendio provocò una vittima, mandati via 130

(ANSA) - MATERA, 28 AGO - Circa 130 migranti che occupavano alcuni capannoni abbandonati della "Felandina", a Metaponto di Bernalda (Matera) - utilizzato come "base" per raggiungere poi i campi della zona dove lavorano per raccogliere i prodotti agricoli - sono stati sgomberati stamani dalle forze dell'ordine. I migranti sono trasferiti a piccoli gruppi in altre strutture della zona. Lo sgombero è stato deciso e attuato dopo che, il 7 agosto scorso, in uno dei capannoni si verificò un incendio che causò la morte di una donna di 28 anni, Eris Petty Stone, di nazionalità nigeriana, che dormiva nella "Felandina" e ogni giorno lavorava nei campi.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere


    ANSAcom

    La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

    Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

    In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



    Modifica consenso Cookie