Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Energia: sul sito del Mase arriva l'elenco dei venditori

Energia: sul sito del Mase arriva l'elenco dei venditori

Scatta l'obbligo per le imprese, iscrizioni entro aprile

ROMA, 16 gennaio 2023, 18:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È online da oggi, sul sito del ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica (Mase), l'elenco dei venditori di energia elettrica ai clienti finali sul mercato libero. Le imprese del settore dovranno presentare domanda di iscrizione attraverso il portale "Elenco venditori di energia elettrica-Eve".
    "E' uno strumento fondamentale per gestire il progressivo processo di liberalizzazione del mercato dell'energia, contribuendo a migliorare il grado di trasparenza, conoscenza e affidabilità del mercato", ha detto il ministro Gilberto Pichetto. L'obiettivo, ha spiegato, "è incrementare la responsabilizzazione delle imprese e integrare gli strumenti a tutela dei consumatori, come il portale delle offerte e il portale dei consumi gestiti dall'Acquirente Unico".
    Nell'elenco sono incluse provvisoriamente le imprese che al 17 novembre 2022 risultavano accreditate nel Sistema Informativo Integrato dell'Acquirente Unico, e quindi già in esercizio. Le stesse aziende potranno perfezionare l'iscrizione attestando, entro il 17 aprile 2023, il possesso dei requisiti necessari previsti dalla normativa.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza