Coima Res: portafoglio 100% a Milano l'obiettivo per il 2025

Tutti uffici e con l'80% di certificazioni Leed

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 26 FEB - Una pianificazione per razionalizzare ulteriormente e aggiornare il portafoglio tramite cessioni e ristrutturazioni è nelle prospettive future di Coima Res, presentate in una conferenza con gli analisti, il giorno dopo i conti, dal ceo Manfredi Catella, insieme al cfo Fulvio Di Gilio.
    Per il periodo 2021-2025 l'obiettivo è restare concentrati sull'asset class dell'ufficio, concentrare ulteriormente il portafoglio nelle aree più centrali, resilienti, quelle 'prime' di Milano, la rotazione attiva del portafoglio attraverso cessioni di asset maturi, non core e non strategici, infine la ristrutturazione di asset selezionati in portafoglio. Con lo scopo di arrivare al 2025 con un portafoglio per il 100% a Milano (60% a Porta Nuova), il 100% di uffici e oltre l'80% di certificazioni Leed di efficienza energetica e impronta ecologica. Ciò partendo dall'attuale portafoglio dal valore complessivo di 688,3 milioni di euro (su base pro-quota), distribuito per il 91% a Milano (53% a Porta Nuova) e composto per l'87% da uffici, con il 66% certificato Leed. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA