Scuola: a Bagno a Ripoli Redi diventa green

Lavori 2021. Sindaco, diventerà esempio a livello Metrocittà

Redazione ANSA BAGNO A RIPOLI (FIRENZE)

(ANSA) - BAGNO A RIPOLI (FIRENZE), 30 LUG - Un nuovo auditorium da cento posti per ospitare iniziative e assemblee, dodici nuove aule e otto laboratori 'green' in più, due dedicati alla musica e dotati di sale di registrazione, aperti a tutti durante il pomeriggio come un vero e proprio Spazio-giovani, un moderno Civic center dove ragazze e ragazzi di ogni età posso ritrovarsi insieme, studiare, dare sfogo alla creatività. Così la scuola secondaria di primo grado Redi a Bagno a Ripoli (Firenze) cresce e guarda al futuro.
    Entra nel vivo la progettazione per l'ampliamento e la riqualificazione dell'istituto: l'obiettivo, dopo l'approvazione della giunta comunale dello studio di fattibilità tecnica-economica, è avviare i lavori nell'estate 2021: il Comune investirà oltre 5,2 milioni di euro. La prossima tappa sarà la pubblicazione del bando per la progettazione esecutiva e definitiva prevista per l'autunno.
    Il nuovo edificio, che sorgerà su due piani per quasi 2700 mq di superficie, si svilupperà intorno ad un'agorà centrale centrale con alberature e scuole e punterà molto sull'ecosostenibilità con l'installazione di pannelli termo-solari e un sistema di micro-eolico sul tetto dell'edificio. In tutto il percorso il Comune avrà al suo fianco Cdp e conterà anche sulla collaborazione dell'Indire.
    "Si tratta del maggiore intervento di edilizia scolastica tra i tanti realizzati finora dalla nostra amministrazione - ha spiegato il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini -. Sarà un investimento sulle nuove generazioni, sulle conoscenze, sui saperi, sulla formazione dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze. La scuola Redi diventerà davvero un esempio per l'edilizia scolastica a livello metropolitano, per molti motivi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA