Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Amato, per l'ambiente non servono bonus ma riforme

Amato, per l'ambiente non servono bonus ma riforme

Non siamo impotenti, possiamo cambiare ma bisogna farlo in tempo

ROMA, 22 febbraio 2023, 11:13

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Dobbiamo saper imparare a cambiare, a fronteggiare i fenomeni che abbiamo davanti non in chiave di bonus ma in chiave di riforma". Lo afferma il presidente emerito della Corte Costituzionale, Giuliano Amato, all'incontro Asvis Live "Costituzione, ambiente e future generazioni: un anno dopo, a che punto siamo?" dove spiega: "il bonus implica che le cose vanno come vanno, io non ci posso fare niente e non faccio niente, intanto ti do un po' di bonus per metterti in condizioni di sopportarlo".
    "Non dico che dobbiamo abolire il bonus, ma lo dobbiamo mettere in secondo piano, non dev'essere il protagonista della nostra tutela del presente nei confronti dell'ambiente. Il presente va tutelato ma al di là di questo c'è il cambiamento", aggiunge indicando i rischi del "presentismo".
    "Dobbiamo preparare il binario" per il cambiamento, "non essere soltanto sui binario dell'indennizzo nei confronti di una realtà davanti alla quale siamo impotenti", continua Amato. "Non siamo impotenti", è il suo messaggio, "possiamo cambiare, ma dobbiamo farlo in tempo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza