Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Enea, 5,5 milioni per sviluppare tecnologie per le imprese

Enea, 5,5 milioni per sviluppare tecnologie per le imprese

Il 12 maggio primo bando da 500.000 euro con risorse del Mimit

ROMA, 04 maggio 2023, 18:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Enea stanzia 5,5 milioni di euro in tre anni per finanziare il Proof of Concept (PoC), un programma per lo sviluppo delle proprie tecnologie con le imprese. Il 12 maggio sarà pubblicato sul sito Enea il primo bando da circa mezzo milione di euro, finanziato dal Mimit nell'ambito del Pnrr. La scadenza è fissata al 9 giugno. A questo investimento si aggiungeranno 1 milione di euro nel 2023 e 2 milioni annui nel 2024 e nel 2025.
    Nell'attuale bando le aziende sceglieranno tra circa 50 brevetti Enea, dalle scienze dei materiali fino alle biotecnologie. Tra questi, circa il 40% è protetto da proprietà intellettuale internazionale. Le imprese dovranno contribuire almeno al 10% dei costi dei progetti, e avranno un diritto di opzione gratuito sulla licenza esclusiva del brevetto sviluppato.
    "Il programma favorisce la collaborazione tra i diversi attori fin dalle prime fasi di sviluppo di una tecnologia. La ricerca pubblica ha così più accesso al mondo produttivo, i partner industriali minimizzano il rischio di mercato", spiega Gaetano Coletta, responsabile del progetto per Enea.
    Istituito nel 2018, il programma PoC ha finanziato finora con oltre 1,6 milioni di euro lo sviluppo di 36 progetti, e ha già alcuni fiori all'occhiello: il nuovo materiale per l'edilizia Bioaermac in collaborazione con Fluorsid SpA; una rete di sensori-sentinella per le infrastrutture col progetto Ascanio; il processo per produrre glutine detossificato, migliore rispetto i prodotti gluten free attualmente sul mercato.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza