Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sea incentiva le compagnie aeree che usano biocarburanti

Sea incentiva le compagnie aeree che usano biocarburanti

Attività per gli aeroporti di Linate e Malpensa nel 2023

MILANO, 21 aprile 2023, 12:44

Redazione ANSA

ANSACheck

Sea, la società di gestione degli aeroporti di Milano, ha definito un programma di supporto economico per le compagnie aeree che operano sugli aeroporti di Milano e che utilizzeranno i biocarburanti (Saf) durante il 2023.
    La società, dopo aver sottoscritto nel 2021 un accordo con Eni per lo sviluppo dell'utilizzo e fornitura di bio carburanti per l'aviazione, si è impegnata a riconoscere un contributo pari a 500 euro per tonnellata di 'Saf puro' acquistato dalle compagnie ed effettivamente erogato, miscelato al carburante fossile, presso gli aeroporti di Linate e Malpensa nel corso del 2023 per coprire parte dell'extracosto che ancora caratterizza i Saf rispetto al carburante tradizionale. Il fondo totale disponibile per il 2023 è pari a 450.000 euro.
    Il programma si articola in due sottoperiodi (aprile-agosto e settembre-dicembre) per favorire la partecipazione di un maggior numero di compagnie coinvolgendo anche quelle non ancora avviate all'uso di Saf. L'iniziativa di Sea ha suscitato un immediato e notevole interesse: le richieste pervenute per il primo sottoperiodo hanno infatti superato di circa 30 volte la disponibilità degli incentivi erogabili. Dhl, Ita Airways, Volotea e Cargolux Airlines sono solo alcune delle compagnie aeree che hanno risposto al bando per sostenere le loro politiche di decarbonizzazione.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza