Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nuovo accordo Regione-Finpiemonte per finanziamenti agevolati

Nuovo accordo Regione-Finpiemonte per finanziamenti agevolati

Primo strumento per efficienza energetica e rinnovabili imprese

TORINO, 13 marzo 2023, 10:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Regione Piemonte, Finpiemonte e le banche operanti nella regione Piemonte hanno definito il testo della nuova convenzione quadro, che disciplinerà l'utilizzo dei fondi rotativi per l'erogazione di finanziamenti agevolati, con particolare riferimento alle misure della nuova programmazione Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) 21/27. È il risultato del lavoro svolto nei mesi scorsi da un apposito tavolo tecnico.
    Il primo strumento a essere gestito, nell'ambito della nuova convezione, sarà la misura "Efficienza energetica ed energie rinnovabili nelle imprese", cofinanziata dal Fesr, che incentiva gli interventi di efficienza energetica, compreso un uso più razionale dell'energia, la riduzione di gas effetto serra e la diffusione delle fonti rinnovabili nelle imprese.
    La delibera positiva delle banche che avranno sottoscritto il testo della nuova convenzione quadro e la scheda tecnica di misura, sarà la condizione necessaria che permetterà alle imprese interessate di richiedere tempestivamente l'incentivo, tramite lo sportello telematico che aprirà il prossimo 30 marzo.
    "Si tratta di un'iniziativa utile per il sistema imprese del Piemonte, che così ha uno strumento in più per programmare e sviluppare il proprio futuro e l'operatività attraverso il credito agevolato" ha commentato Andrea Tronzano, Assessore allo Sviluppo delle attività produttive della Regione Piemonte. "Con questa convenzione, le imprese piemontesi potranno accedere più facilmente ai nuovi strumenti di credito agevolato, cogliendo le grandi opportunità di sviluppo e innovazione che i fondi strutturali rappresentano per il territorio" ha aggiunto Michele Vietti, presidente di Finpiemonte.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza