Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Clima: Deloitte, per un imprenditore su due è tema più urgente

Clima: Deloitte, per un imprenditore su due è tema più urgente

Al via un Competency Lab sulla sostenibilità

ROMA, 09 marzo 2023, 14:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"In Italia un imprenditore su due vede nel cambiamento climatico una priorità assoluta e per il 61% avrà un impatto elevato, o molto elevato, sul proprio business". Così il presidente di Deloitte Climate & Sustainability, Stefano Pareglio, nel corso di un forum ANSA Incontra. Lo studio globale CxO Sustainability Report 2023 - Accelerating the green transition, prosegue, "rileva come in Italia abbiamo dei punti di forza: un maggiore utilizzo di materiali sostenibili rispetto al resto del mondo, 71% contro 59%; una maggiore adozione di tecnologie pulite, 64% contro 54%". Dalle oltre 2mila interviste a manager in più di 24 Paesi emergono però anche "barriere che ostacolano la transizione ecologica: costi molto elevati delle iniziative, 25% Italia contro 19% globale; focus ancora orientato al breve termine, 21% contro 18%; mancanza di sostegno da parte delle istituzioni, 21% Italia contro 12% nel mondo. "Il nostro tessuto imprenditoriale - spiega Pareglio - è costituito da piccole imprese che hanno problemi legati a ricambio generazionale, capitalizzazione, professionalità, difficoltà a sviluppare la ricerca. Molto rilevante è il ruolo che possono giocare le grandi imprese nel farsi attori di questa transizione promuovendo, con il sostegno finanziario e professionale, tutta la catena di fornitura verso l'innovazione per beni e prodotti più sostenibili".
    "La sostenibilità oggi sta dentro l'evoluzione del modello di business" ed è necessario "costruire conoscenza e consapevolezza", afferma Pareglio. Proprio per questo Deloitte Climate & Sustainability ha deciso di lanciare un Competency Lab, rivolto a imprese e istituzioni, che prenderà il via il 10 marzo e tratterà tutti i temi legati alla sostenibilità: dalle politiche di mitigazione ai mercati del carbonio, fino a rischi e opportunità climate-related per le aziende.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza