Intrum,pagamenti rapidi a imprese per aumentare investimenti

Potrebbero accelerare sostenibilità e innovazione digitale

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 18 GIU - Pagamenti più veloci alle imprese consentirebbero di investire nel miglioramento delle proprie azioni legate alla sostenibilità e di perseguire l'innovazione digitale. Sono queste alcune delle evidenze europee della ventitreesima edizione dello European Payment Report (EPR) di Intrum, l'operatore europeo nei credit services che ha intervistato oltre 11.000 operatori di aziende in 29 paesi europei (oltre 815 in Italia).
    Quasi un terzo degli intervistati in Europa (37%) afferma che i ritardi nei pagamenti impediscono la crescita e ben il 70% afferma che pagamenti più rapidi da parte dei propri debitori consentirebbero maggiori investimenti.
    In generale, secondo la ricerca di Intrum, le aziende ritengono che le loro singole azioni non saranno sufficienti per affrontare i ritardi di pagamento che, oramai, vedono come un problema sociale da affrontare con una apposita legislazione europea. Anche l'Italia conferma questo trend: il 63% delle aziende italiane intervistate è più preoccupata del solito (vede un rischio crescente) rispetto all'abilità delle controparti di pagare in tempo. Nel 2020 in Italia questo dato valeva il 65% e nel 2019 il 25%.
    Secondo il campione intervistato, inoltre, la ripresa economica dipenderà da una sana gestione del credito. Flussi di cassa sostenibili e redditività a lungo termine sono più importanti che mai per consentire alle aziende di cogliere il significativo potenziale di crescita che vedono all'orizzonte.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA