Gdo: studio, per 33% aziende sostenibilità è driver crescita

Cattolica Milano,per 77% impegno in riduzione impatto ambientale

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 27 FEB - Il 33% delle aziende della Gdo in Italia considera il valore della sostenibilità un driver di crescita, pertanto adotta buone pratiche sostenibili. Emerge da un'indagine condotta dall'Alta scuola impresa e società dell'Università Cattolica del Sacro Cuore (Altis) di Milano, su un campione di 27 insegne appartenenti ai maggiori gruppi italiani che operano nella distribuzione alimentare al dettaglio. In base alle rilevazioni Nielsen, queste insegne rappresentano oltre il 97% della Gdo alimentare italiana.
    Tra gli ambiti di impegno, figurano riduzione degli impatti ambientali (77%), iniziative di solidarietà e di presenza sul territorio nei quali sono collocati i punti vendita (63%), innovazione e sostenibilità (52%), qualità dei prodotti e sicurezza dei clienti (48%), gestione responsabile delle persone e delle risorse umane (48%).
    Anche la comunicazione diventa più strategica. Il 67% delle imprese comunica la sostenibilità innanzitutto tramite il sito Internet, mentre è in crescita il numero di azienda che pubblica bilanci di sostenibilità (+23% del 2018-2019 sul 2017). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA