Borsa Italiana arricchisce iniziative su finanza sostenibile

Primo gruppo 16 partner per iniziative di finanza sostenibile

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 26 GEN - Borsa Italiana avvia la Sustainable Finance Partnership, con l'obiettivo di creare una cultura e un ecosistema integrato per lo sviluppo di soluzioni innovative di Corporate Sustainable Finance per il mercato dei capitali italiano.
    L'avvio del progetto vede un primo gruppo di 16 Sustainable Finance Partner: Banor sim, Bdo, Carbonsink, Cerved Rating Agency, Credit Agricole Corporate & Investment Bank, Equita, Erm, Fidelity International, Hogan Lovells, IMPact sim, Intermonte SIM, Intesa Sanpaolo - Imi Corporate & Investment Banking Division, Nn Investment Partners, SIrcle, UniCredit Group, V-Finance.
    Piazza Affari è stata la prima Borsa al mondo a favorire il dialogo tra imprese, investitori e intermediari dedicato alle tematiche Esg (Environment, Social, Governance) con l'Italian Sustainability Day giunto alla sua quarta edizione nel 2020.
    Inoltre, a partire dal lancio del segmento dedicato ai Green&Social bond nel marzo 2017, i mercati obbligazionari di Borsa Italiana hanno rafforzato costantemente il loro impegno nella promozione e nello sviluppo di mercati caratterizzati da una sempre maggiore attenzione alle tematiche Esg. Il segmento ha dato il benvenuto a 161 strumenti green, social e sustainable, emessi da 38 emittenti di natura corporate, bancaria, governativa e sovranazionale.
    L'avvio della Sustainable Finance Partnership rafforza il "programma di iniziative di Borsa Italiana volte a diffondere la cultura della finanza sostenibile e a sensibilizzare le imprese italiane nella scelta di percorsi di crescita sempre più circolari", afferma Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA