Bnp Paribas: da Reim il primo fondo immobiliare climatico

Obiettivo taglio il 40% delle emissioni in 10 anni

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - Bnp Paribas Real Estate Investment Management (Reim) ha annunciato il lancio del primo fondo immobiliare propone di rispettare l'Accordo di Parigi per il clima del 2015 e di fornire un impatto climatico positivo e misurabile. "Lo "European Impact Property Fund" ("EIPF") di BNP Paribas REIM può contare su un apporto iniziale di capitale garantito pari a di 160 milioni di euro, di cui 100 milioni di euro da parte di un'importante compagnia di assicurazioni europea e un altro investitore istituzionale francese".
    La strategia del fondo mira infatti a una riduzione del 40% delle emissioni di gas serra, entro 10 anni, di tutto il suo portafoglio europeo e un impatto significativo sarà ottenuto attraverso la riduzione delle emissioni nello stock immobiliare già esistente. Secondo il World Green Building Council, del resto, il settore immobiliare svolge un ruolo fondamentale nella sfida al cambiamento climatico, essendo responsabile del 39% di tutte le emissioni globali di gas serra (GhG). Strutturato come un Core European Diversified Open-Ended Fund, l'Eipf prevede di raggiungere un gross asset value superiore a un miliardo di euro nei prossimi due anni con una forte diversificazione per settore e per localizzazione. Ha l'obiettivo "di garantire una redditività "ricorrente e stabile con una distribuzione annua netta del 4% circa". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA