Fink (Blackrock), finanza Esg ancora più centrale con Covid

Mostra fragilità della globalizzazione, cambia modo di investire

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 01 APR - La pandemia e la crisi economica cambieranno per sempre il modo in cui le persone investono, secondo il presidente di BlackRock, Larry Fink. ""uando usciremo da questa crisi, il mondo sarà diverso. La psicologia degli investitori cambierà. Gli affari cambieranno. Il consumo cambierà", scrive Fink in una lettera agli azionisti dove sottolinea con in questo contesto l'importanza degli investimenti sostenibili. "La pandemia che stiamo vivendo sottolina la fragilità del mondo globalizzato e il valore dei portafogli sostenibili", afferma Fink che ricorda come i portafogli Esg stiano realizzando migliori risultati di quelli tradizionali in questo periodo. "Quando usciremo dalla crisi e gli investitori riequilibreranno i loro portafogli - osserva il presidente della società globale di gestione del risparmio - abbiamo l'opportunità di accelerare per un mondo più sostenibile".
    Altri grandi cambiamento in corso riguardano le nuove tecnologie perché, con le parole di Fink, "in futuro, i gestori patrimoniali dovranno essere bravi nell'usare la tecnologia" e la preferenza dei clienti per maggiore trasparenza e rendimenti costanti, che rafforza il ruolo degli Etf (Exchange Traded Fund, che replicano passivamente gli indici di riferimento e possono essere scambiati in Borsa come azioni).
    La lettera enfatizza la dimensione dell'emergenza anche per i mercati finanziari. "L'epidemia non ha semplicemente fatto pressione sui mercati e sulla crescita a breve termine: ha portato a rivalutare - per Fink - aspetti dell'economia globale che consideravamo acquisiti, come l'infatuazione per le catene di fornitura just-in-time o l'affidamento ai voli internazionali".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA