Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

G20: aperti in India i lavori del W20 sulla parità di genere

G20: aperti in India i lavori del W20 sulla parità di genere

A giugno il summit finale

ROMA, 01 marzo 2023, 16:33

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Promozione dell'uguaglianza di genere e dell'emancipazione economica delle donne, come protagoniste dello sviluppo e non destinatarie passive di politiche. Sono questi i temi del W20, il Gruppo del G20 sulla parità di genere in corso ad Aurangabad, in India alla presenza della ministra indiana per le pari opportunità, Smriti Zubin Irani.
    Nel corso della tre giorni tra plenaria e gruppi di lavoro tematici, la presidenza si è impegnata a produrre un draft zero sul quale lavoreranno tutte le delegate contribuendo con i loro input alla stesura finale del communiqué previsto a giugno.
    "La delegazione italiana persegue gli obiettivi lanciati già con la presidenza dell'Italia del 2021: mettere al centro dei sistemi educativi l'uguaglianza di genere, rendere libere le bambine dagli stereotipi fin dalle scuole primarie, combattendo la trasmissione inconsapevole degli stereotipi tramite lo studio specifico", ha detto Linda Laura Sabbadini della delegazione italiana con Elvira Marasco, Katia Petrini, Martina Rogato, Sveva Avveduto e Gianna Avellis. Secondo Elvira Marasco decana della delegazione, "Il momento difficile che viviamo con la guerra in Ucraina, le stragi di migranti ci obbliga a riflettere sulle vere priorità. Il W20 si impegna a presentare proposte di policy partendo da un presupposto fondamentale, che le donne siano sempre più presenti nei processi decisionali della nostra vita." "In Italia meno del 50% delle donne lavora", sostiene Katia Petrini, vicepresidente dell'Associazione W20 Italia. "Dobbiamo spingere i governi a prendere misure che coinvolgano più donne nel mondo del lavoro, un lavoro non povero che consenta una vita dignitosa alle donne e alle loro famiglie", conclude. Altri appuntamenti tematici promossi dal W20 sono previsti nel corso dei prossimi mesi che porteranno poi al summit finale previsto per metà giugno con la definizione di un documento che sarà consegnato al Primo ministro indiano Modi presidente di turno del G20. La delegazione italiana ha poi annunciato un incontro di approfondimento, con un focus sulla medicina di genere, che si terrà il 9 maggio a Firenze, promosso in collaborazione con la Regione Toscana.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza