Borrell, urgente colmare divario tra le culture per la pace

Hanno una dimensione culturale 3 dei maggiori conflitti su 4

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES, 22 MAG - "Tre quarti dei maggiori conflitti del mondo hanno una dimensione culturale. Colmare il divario tra le culture è urgente e necessario per la pace, la stabilità e lo sviluppo". Lo scrive su Twitter l'Alto rappresentante Ue Josep Borrell in occasione della giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo.
    In una nota congiunta con il commissario per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù Mariya Gabriel i due sottolineano "quanto sia cruciale la diversità culturale per l'Unione europea e quanto sia un elemento chiave anche nel favorire il dialogo e il rispetto tra i diversi popoli in tutto il mondo".
    Borrell e Gabriel ricordano che "l'Europa è un mosaico di diversità modellata in secoli di dialogo e scambi tra nazioni, lingue e culture diverse ed è in questa diversità che ha prosperato e sviluppato la sua ricchezza culturale. Questo è il motivo per cui l'Unione europea è impegnata nella conservazione della diversità di espressioni e tradizioni culturali in tutto il mondo. Ancora di più ora che la pandemia di Covid-19 ha inferto un duro colpo al settore culturale, le iniziative dell'Ue come le Capitali europee della cultura, Erasmus+ e Europa creativa acquisiscono una rinnovata importanza per la sostenibilità dell'industria culturale". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA