Abruzzo

Tua, nel Teramano 8 nuovi bus a bassissimo impatto ambientale

Da bigliettazione con carte credito a sistema conta-passeggeri

(ANSA) - TERAMO, 26 MAG - La Tua, azienda di trasporti della Regione Abruzzo, annuncia l'arrivo di 8 nuovi mezzi di ultima generazione che entreranno in servizio nei prossimi giorni in provincia di Teramo e che si aggiungono ai due consegnati a gennaio. "Si tratta di mezzi all'avanguardia, Iveco Crossway Low Entry Line E6 da 12,10 metri di lunghezza, che andranno a implementare la nostra flotta già impegnata sulle strade del Teramano. Questa ha potuto contare, già negli ultimi anni, su importanti innesti realizzati nell'ottica di un piano di rinnovamento generale che ha interessato il parco gomma aziendale" ha dichiarato il presidente di Tua Spa Gianfranco Giuliante che, insieme al direttore generale Maxmilian Di Pasquale e al consigliere Tua Anna Lisa Bucci, ha presentato in anteprima i mezzi al sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale con delega ai Trasporti Umberto D'Annuntiis, all'assessore regionale Pietro Quaresimale, ai consiglieri regionali Antonio Di Gianvittorio e Simona Cardinali, al sindaco di Teramo Gianguido D'Alberto e all'assessore del Comune di Teramo con delega a Traffico, trasporti e mobilità sostenibile Maurizio Verna.
    Gli 8 nuovi bus presentano importanti caratteristiche tecnologiche di rilievo assoluto, come un bassissimo impatto ambientale (le emissioni sono conformi alla più recente direttiva EURO 6 step D) e una serie di tecnologie all'avanguardia come le emettitrici/validatrici di titoli di viaggio, il Pos per la bigliettazione con carte di credito, un sistema conta-passeggeri alle porte, il sistema Tvcc di controllo retromarcia (telecamera esterna) e porta posteriore (telecamera interna) con monitor sul cruscotto del conducente e un computer e rete telematica di bordo per l'interfacciamento, in tempo reale, con la centrale operativa.
    I mezzi sono inoltre equipaggiati con un impianto di spegnimento automatico degli incendi nel vano motore ad acqua nebulizzata, ma anche con sistemi elettronici di sicurezza della frenata e della stabilità in marcia del veicolo.
    "Quella che abbiamo lanciato in questi mesi è una vera e propria 'rivoluzione green' nel nostro parco mezzi che dimostra la grande attenzione dell'azienda verso l'ambiente, la transizione ecologica e l'innovazione tecnologica visto che questi bus non solo hanno emissioni bassissime e conformi alla direttiva Euro 6 step D, ma sono equipaggiati con le migliori tecnologie per garantire sicurezza e confort ai nostri passeggeri" conclude Giuliante.
    "In tutto sono 22 i nuovi bus che abbiamo immesso, in pochi giorni sulle strade regionali e che si aggiungono a quelli entrati già in servizio in questi primi mesi del 2021. Si tratta di un segnale inequivocabile di come l'azienda abbia investito sul futuro e voglia lasciarsi alle spalle la recente fase emergenziale che ha creato problemi all'intero comparto dei trasporti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie