Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cammino del Gran Sasso, autori e blogger a confronto

Cammino del Gran Sasso, autori e blogger a confronto

Specialisti in tour tra borghi, prodotti tipici e paesaggi

CALASCIO, 19 maggio 2023, 19:03

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel giorni scorsi blogger, giornalisti, influencer e creatori di contenuti digitali hanno percorso il Cammino del Gran Sasso per promuoverlo sui canali nazionali di settore. Tappa dopo tappa, è stata l'occasione per scoprire non solo l'itinerario, ma anche i borghi che esso attraversa.
    All'interno del press tour, lunedì alla Rocca di Calascio (L'Aquila) una degustazione dei prodotti del territorio, che negli anni hanno rappresentato anche un eccezionale veicolo di promozione, ha fatto scoprire agli ospiti il celebre canestrato di Castel del Monte, gli insaccati di maiale nero d'Abruzzo, la mortadella di asino, il Grana di pecora e le lenticchie di Santo Stefano di Sessanio.
    A narrare di queste eccellenze sono stati i produttori in prima persona: Manuela Tripodi dell'azienda zootecnica Gran Sasso, nipote del compianto Giulio Petronio che ha legato il suo nome al formaggio pecorino canestrato, Marinella Della Rovere, che insieme al marito Alessandro Pelini tra i primi in Abruzzo ha riscoperto il maiale nero e che negli ultimi anni ha avviato anche l'allevamento di asini, Federico Faieta, che insieme al padre Gianni seleziona e affina formaggi da tutto il mondo tra cui, nelle grotte di Calascio, il Grana di pecora, e Ettore Ciarrocca, coltivatore di lenticchie. Hanno portato i loro saluti agli ospiti, insieme al presidente del Cammino Federico Ciocca, il sindaco di Calascio Paolo Baldi e il presidente del Gal Gran Sasso-Velino, nonché sindaco di Navelli, Paolo Federico.
    Insieme alla degustazione dei prodotti, i partecipanti al press tour, che hanno anche avuto modo di conoscere e apprezzare i luoghi del cinema dove sono stati girati film - come '…Continuavano a chiamarlo Trinità' nel canyon dello Scoppaturo sulla piana di Campo Imperatore - hanno anche visitato la torre medicea di Santo Stefano di Sessanio, partecipato a un laboratorio di lavorazione della lana a cura di Valeria Gallese e scoperto le erbe spontanee sapientemente utilizzate in cucina da Mirella Cucchiella. Il Cammino del Gran Sasso - 60 chilometri in cinque tappe - vedrà la luce nel 2023 grazie a un finanziamento del Gal Gran Sasso-Velino.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza