Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Teatro: prima nazionale di Pecci in 'Divagazioni e Delizie'

Teatro: prima nazionale di Pecci in 'Divagazioni e Delizie'

Produzione Tsa, Caniglia, Shakespeare su testi di Oscar Wilde

TAGLIACOZZO, 09 marzo 2023, 17:04

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Anteprima nazionale di "Divagazioni e Delizie" di John Gay con Daniele Pecci, nella Stagione Teatrale di Tagliacozzo, Teatro Talia, domenica 12 marzo, alle 18. La traduzione e regia di Daniele Pecci, musiche Patrizio Maria D'Artista, costumi Alessandro Lai, regista assistente Raffaele Latagliata. Una nuova produzione del Teatro Stabile d'Abruzzo, Shakespeare & Co. e Teatro Caniglia di Sulmona.
    "Divagazioni e Delizie" è formato totalmente da scritti di Oscar Wilde: romanzi, brevi racconti, commedie, saggi, lettere o semplicemente aforismi. La bravura dell'autore è stata quella di inventare il presupposto per cui Wilde, nell'ultimo anno della sua vita, 1899, uscito dal carcere ed esule in Francia, stanco, grasso, malato e completamente in bancarotta, per cercare di tirare avanti, affitti piccole sale teatrali per dar spettacolo di sé, presentandosi al pubblico parigino come il 'mostro', 'lo scandalo vivente'. Una sorta di conferenza autobiografica, a tratti interrotta da piccoli colpi di scena, happenigs, e contrasti con i due inservienti/macchinisti del teatro. Seppur velata da una costante malinconia e da un sarcasmo feroce, la prima parte del testo scivola via fra vecchi ricordi, aneddoti, e racconti spesso molto divertenti. La seconda parte invece, attinge a piene mani da quel doloroso e terribile atto d'accusa che è il De Profundis. Il fatale amore per Lord Alfred Douglas, il processo, il carcere, gli ultimi anni esule tra la Francia e Napoli, la malattia e il presagio della morte ormai imminente.
    Una piccola curiosità: scritto negli anni '70 e interpretato con enorme successo a Broadway e poi in tutto il mondo da Vincent Price; in Italia questo testo è famoso per una fortunata edizione di Romolo Valli del 1978 per la regia di Giorgio De Lullo. Prossime date Pescina 15 marzo, L'Aquila 16 e 17 marzo, Sulmona 18 marzo, Gessopalena, 19 marzo, Atessa, 24 marzo Città Sant'Angelo 25 marzo.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza