Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

>ANSA-FOCUS/Zeman riparte da Pescara, qui si può fare calcio

>ANSA-FOCUS/Zeman riparte da Pescara, qui si può fare calcio

Terza avventura in Abruzzo, si punta ai play off di serie C

PESCARA, 27 febbraio 2023, 20:05

Redazione ANSA

ANSACheck

"Qui si può fare calcio. Avevo dato una parola d'onore, e io la parola la mantengo". A parlare è il 75enne Zdenek Zeman, apparso in forma, di buon umore e convinto di poter ancora incidere come allenatore: il boemo riparte con la voglia di un ragazzino da Pescara con cui in verità non si era lasciato bene qualche anno fa (2017-2018), ma i dissapori con la società appartengono ormai al passato.
    Nel pomeriggio in conferenza stampa il neo allenatore del Pescara - contratto fino a giugno, con rinnovo automatico in caso di promozione - ha spiegato i motivi della scelta che lo hanno portato per la terza volta sulla panchina della formazione abruzzese, attualmente terza in classifica nel girone C di serie C, ma con il Foggia, guarda caso l'altra squadra con cui Zeman ha scritto la storia, a due lunghezze. "Durante l'anno ho avuto tante offerte - ha spiegato - ma io voglio fare calcio dove si può fare. Ritenevo che non si potesse fare calcio serio. A parte l'ultimo avvenimento, dove ci sono rimasto male (l'esonero del 2017-2018), Pescara mi piace e mi piacciono i pescaresi".
    Si riparte d'amore e d'accordo con l'obiettivo di rianimare una squadra che nelle ultime 15 partite ha conquistato appena 13 punti. L'obiettivo a breve scadenza, come ha spiegato Zeman, è duplice. "Dobbiamo portare e riportare noi i tifosi allo stadio.
    Voglio rivedere l'entusiasmo di 12 anni fa (il suo Pescara con Verratti, Immobile e Insigne vinse il campionato di serie B, ndr). Pescara è una città sempre vicina e concentrata sulle vicende della squadra di calcio. Ma siamo noi a dover fare qualcosa per riportare entusiasmo. In questo momento il meglio possibile è il terzo posto anche se non è decisivo. Nella prima volta con la squadra, volevo vedere le caratteristiche dei ragazzi e capire la loro voglia. La voglia me l'hanno fatta vedere, ma oggi era il primo giorno".
    Vice di Zeman sarà Giovanni Bucaro, ex difensore e giocatore nel Foggia dei miracoli guidato dal boemo. L'esordio in panchina è previsto per sabato prossimo nella gara casalinga che il Pescara giocherà all'Adriatico (ore 14.30) contro la Juve Stabia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza