Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Bomba Avezzano, Comune attiva task force contro furti

Bomba Avezzano, Comune attiva task force contro furti

Iniziata oggi la consegna del Vademecum ai 20mila abitanti

AVEZZANO, 21 febbraio 2023, 19:04

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Questa abitazione o attività rientra nella zona 'a rischio'. È, quindi, da evacuare per il tempo necessario alle operazioni di disinnesco. Durante le operazioni sarà vietato trovarsi all'interno dell'area interdetta". Comincia così il testo del Vademecum predisposto dal Comune di Avezzano per informare, in maniera capillare, omogenea ed esaustiva, la parte di popolazione interessata - circa 20 mila cittadini - dalle operazioni di bonifica dell'ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale, ritrovato in via Opi il 10 febbraio scorso.
    Il Comune ha messo in campo una task force e blindato la zona rossa contro i furti e lo sciacallaggi e oggi ha dato il via alla distribuzione della brochure informativa per l'attività di evacuazione prevista domenica prossima, 26 febbraio, per il trasporto e il brillamento dell'ordigno.
    Il piano di allontanamento dei cittadini prevede una particolare attenzione per la fascia dei soggetti più fragili, tra i quali anziani, persone affette da malattie e cittadini con disabilità. Le persone che dovranno abbandonare le loro abitazioni saranno avvisate con cartelli affissi, comunicazioni sul sito istituzionale del Comune (www.comune.avezzano.aq.it), social network, mezzi audio e video.
    Gli ultraottantenni soli che hanno bisogno di assistenza potranno chiamare i numeri del COC (Centro Operativo comunale) 0863 1809815 e 3666712054. Per quanto riguarda le persone non autosufficienti o "fragili", potranno chiedere supporto, anche per il trasferimento, ai numeri 0862/1820989 o 0862/1820990. I dirigenti delle varie funzioni di protezione civile hanno previsto cautelativamente un plafond di 70 mila euro in bilancio per sopperire a tutte le eventuali esigenze con particolare riferimento proprio ai soggetti fragili.
    Ad oggi, le spese, ammontano a 12 mila euro e, presumibilmente, la somma totale delle attività comunali di gestione dell'emergenza potrebbe aggirarsi intorno ai 25 mila euro.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza