Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Nuova strada su antica mulattiera Parco GranSasso, no Via

Nuova strada su antica mulattiera Parco GranSasso, no Via

Stazione Ornitologica, sconcertanti proteste amministratori

(ANSA) - CROGNALETO, 13 GEN - "Strada Tottea - Campotosto: anche dal Comitato VIA ( Comitato Valutazione di Impatto Ambientale) della Regione Abruzzo stop alla nuova strada al posto di una antica mulattiera in pieno Parco nazionale del Gran Sasso", ad annunciarlo è la Stazione Ornitologica Abruzzese. ll comitato Via della Regione Abruzzo, lo scorso 2 dicembre, ha infatti rilasciato Valutazione di Incidenza Ambientale sul progetto "Comprensorio Tottea" (frazione del Comune di Crognaleto (TE), in parte positiva per diversi interventi su strade, piste e reti fognarie , e in parte negativa sulla realizzazione di una nuova strada sull'antica mulattiera. Si erano opposti a questo intervento la Stazione Ornitologica e dal Parco del Gran Sasso e Monti della Laga. "Quasi due chilometri, all'interno di un bosco nel parco nazionale è un progetto non è per fare una ciclabile, ma una "pista trattorabile", cancellando una antica mulattiera con selciato in pietra", specifica la Stazione ornitologica Abruzzese. "In qualsiasi parte del mondo sarebbe essa stessa un motivo di visita per i turisti, assieme alle rarissime specie di piante e animali presenti e a un paesaggio magnifico. Appaiono surreali e anche sconfortanti i soliti lamenti degli amministratori fautori dell'ipotesi stradale che incolpano le tutele per fauna, flora, habitat e paesaggio proclamando allo stesso tempo con giri di parole di non voler sventrare l'ambiente. Nei parchi bisogna investire sui percorsi escursionistici, perché i turisti restano nei luoghi preservati e non per sostare sull'ennesima strada.
    Attorno al Lago di Campotosto e lungo la SS80 è fondamentale tutelare l'area con percorsi protetti (rallentatori; semafori; controllo di velocità).
    Alcune di queste misure avrebbero, tra l'altro un beneficio nel mitigare il problema degli incidenti con la fauna selvatica.
    Il Parco e il Comitato V.I.A. e la stessa S.O.A. nelle osservazioni non hanno avuto alcunché da ridire sulla restante parte degli interventi proposti dal comune di Crognaleto, su tracciati già esistenti e per riqualificare i fontanili e le fogne. Si proceda quindi in tal senso per sviluppare forme di turismo sostenibili e non con le solite ricette fatte di ruspe e affini: le progettazioni devono essere coerenti con la protezione della Natura. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie