Covid, ordinanza sindaco Pescara,proroga stop scuole infanzia

Da lunedì riaprono i parchi cittadini

(ANSA) - PESCARA, 20 MAR - Il sindaco di Pescara, Carlo Masci, ha firmato l'ordinanza che proroga, fino al 31 marzo, la sospensione delle attività didattiche in presenza nelle scuole dell'infanzia, a causa dell'emergenza Covid-19. Da lunedì, giorno in cui a Pescara non saranno più in vigore le regole della zona rossa "alleggerita" disposta dalla Regione Abruzzo, ma quelle previste per le aree arancioni, riapriranno invece i parchi cittadini. L'ordinanza che ne aveva disposto la chiusura, infatti, sarà in vigore fino a domani e non verrà prorogata.
    Nel provvedimento che proroga la chiusura delle scuole dell'infanzia viene citata la relazione della Asl, secondo cui "i dati provenienti dall'osservazione dell'ultima settimana non possono essere considerati sufficienti a far venir meno le misure finora adottate per le comunità scolastiche che, invece, necessitano di un ulteriore periodo di osservazione dell'andamento pandemico prima di valutare una diversa, eventualmente meno restrittiva modalità di prevenzione. Infatti, fino a quando non si avrà un trend stabile in decrescita dei contagi nella popolazione generale - si legge - è fortemente sconsigliata la riapertura delle comunità e, quindi, in particolare anche di quella infantile". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie