Forestale sequestra piazzale abusivo a Chieti, due denunce

Violazioni ambientali e mancata autorizzazione edilizia

(ANSA) - CHIETI, 15 GEN - Un piazzale abusivo di 5.000 metri quadrati è stato sequestrato a Chieti Scalo, nell'area del Sito d'interesse regionale, dai militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale e della stazione Carabinieri Forestale di Chieti. I militari hanno denunciato il titolare della ditta appaltatrice e dell'impresa appaltante per violazione del Testo Unico dell'Edilizia e del Codice dell'ambiente.
    Il piazzale, sul quale sono in corso alcune procedure di bonifica, è stato realizzato apportando oltre 10.000 metri cubi di terreno all'interno di un'area, ricompresa fra il fiume Pescara e la zona industriale di Chieti, che presenta criticità ambientali in quanto interessata nel corso degli anni da un rilevante e diffuso inquinamento.
    I lavori, che sono stati intrapresi per realizzare un piazzale per il ricovero di mezzi ed inerti, hanno comportato una modifica dello stato e della conformazione dei luoghi in assenza di idoneo titolo edilizio ed in violazione della normativa sull'utilizzo delle terre e rocce da scavo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie