Rustichella d'Abruzzo batte la crisi, fatturato a quasi +10%

La produzione aumenta del 7%, 300 tonnellate al mese

(ANSA) - PIANELLA, 29 OTT - Rustichella d'Abruzzo, azienda produttrice di pasta artigianale, batte la crisi relativa all'emergenza sanitaria da Covid-19 con un incremento previsionale di fatturato pari quasi al 10% per il 2020, che passa dagli 11 milioni e 400 mila euro del 2019 ai 12 milioni e 400 mila euro previsti a fine anno. Ad annunciarlo è il 'Rapporto Centro' del Sole 24 Ore in edicola domani.
    L'incremento ha riguardato anche la produzione - cresciuta del 7% secondo gli ultimi dati registrati al 31 agosto scorso (effetto del lockdown e della maggiore propensione a mettersi ai fornelli) - che si attesta sui ð2.000 quintali di pasta di semola e grano duro e di 1.000 quintali per quella all'uovo al mese che sarà destinata ad aumentare quando entrerà a pieno regime il nuovo stabilimento, aperto a Pianella dopo quello di Moscufo dotato di macchinari e tecnologie che rispondono agli standard dell'industria 4.0: obiettivo un aumento produttivo del 70%. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie