A Torano nasce comitato contro la nuova antenna

Installazione programmata tra le vigne della Docg teramana

(ANSA) - TORANO NUOVO, 30 LUG - A Torano nasce un comitato contro l'installazione di una nuova antenna di telefonia mobile, che "sorgerebbe tra le famose vigne della Docg teramana". A promuovere il comitato sono la società agricola Barone Cornacchia, che proprio in quella zona ha i suoi vigneti, e l'associazione GustaTorano."Oggi il nostro territorio - spiega Caterina Barone Cornacchia, titolare dell'omonima cantina- è minacciato dall'incessante procedere di un'economia di scala che non ci rappresenta, ed anzi ci colpisce nel profondo; l'incauta installazione del ripetitore o antenna che dir si voglia, appare già nella sua identificazione progettuale come un "ecomostro" ubicato in una zona agricola di rilevante interesse economico, ma ancor più rappresenterebbe una situazione di estremo degrado paesaggistico". Dura anche GustaTorano. "Tralasciando gli eventuali danni da fenomeni di elettrosmog, elettromagnetismo o simili, ciò che deve emergere - hanno aggiunto i fondatori dell'associazione GustaTorano - è la netta e ferma opposizione all'installazione richiesta". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie