Febbo, rincari tariffe estive balneatori ingiustificabili

Assessore, Regione ha accolto 100% loro richieste

(ANSA) - PESCARA, 22 MAG - "Ho ricevuto segnalazioni di aumenti delle tariffe presso gli stabilimenti balneari. Spero siano notizie prive di fondamento poiché reputo ingiustificabili e intollerabili gli aumenti alla luce della difficilissima situazione economica in cui versano migliaia di famiglie". Lo afferma l'assessore al Turismo Mauro Febbo. " Ricordo come la Regione Abruzzo abbia lavorato ininterrottamente senza fermarsi anche durante il lockdown per abbattere tutti gli ostacoli e iniziare puntualmente la stagione estiva dopo aver accolto al 100% le tante richieste pervenute dal settore dei balneatori.
    Per gli stabilimenti balneari - osserva Febbo - ci sono agevolazioni fiscali come l'abbattimento della prima rata dell'IMU e le risorse a fondo perduto da parte della Regione che presto arriverà al settore turistico attraverso specifici avvisi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie