Ordine Avvocati Pescara, giuramento solenne online per dieci

In lockdown 'stanze virtuali'. Cerimonia si ripeterà in presenza

(ANSA) - PESCARA, 12 MAG - Per la prima volta l'Ordine degli Avvocati di Pescara ha raccolto in videoconferenza l'impegno solenne di un praticante abilitato e il giuramento di nove nuovi avvocati affinchè potessero essere immessi, a tutti gli effetti di legge, nell'esercizio della professione forense. A causa dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus molti giovani, superata la prova scritta e orale degli esami di abilitazione, avevano già avviato la procedura per ottenere l'iscrizione all'albo degli avvocati, procedura che vede il momento conclusivo nel giuramento solenne davanti al Consiglio dell'Ordine. In quell'occasione si ripete la formula "Consapevole della dignità della professione forense e della sua funzione sociale, mi impegno a osservare con lealtà, onore e diligenza i doveri della professione di avvocato per i fini della giustizia e a tutela dell'assistito nelle forme e secondo i principi del nostro ordinamento". La cerimonia prevede anche che i neo-avvocati, che indossano le toghe come i consiglieri, pronuncino il giuramento alla presenza di colleghi, amici e familiari. il 30 aprile scorso l'Ordine ha convocato gli iscritti per il giuramento sulla piattaforma Teams e, riunito tutto il Consiglio con i suoi 15 componenti in via telematica, uno ad uno tutti i giovani avvocati hanno assunto l'impegno. "Abbiamo dovuto redigere verbali confezionati ad hoc per la videoconferenza, creare 'la stanza virtuale' cui far accedere singolarmente i 10 colleghi - racconta Chiara Sabatini, vice presidente dell'Ordine - La cerimonia virtuale è stata comunque bellissima e commovente, tutti consapevoli, sia i nuovi colleghi sia noi consiglieri dell'Ordine, che stavamo vivendo un momento storico per l'Avvocatura". Francesco Del Castello, essendo ancora praticante, ha giurato per essere autorizzato a esercitare il patrocinio sostitutivo; hanno giurato per essere ammessi all'esercizio della professione di avvocato: Antonella Chiavaroli, Marta Di Berardino, Valentina Maria Di Clemente, Michele Di Matteo, Monica Di Paolo, Dario Flacco, Pierluigi Marianella, Giulia Pasquini, Simona Di Giovanni. Il presidente dell'Ordine, Giovanni Di Bartolomeo, ha promesso a tutti che, finita la pandemia, saranno riconvocati presso l'Ordine per un incontro ufficiale in compagnia dei familiari. "Determinanti per l'organizzazione di questo giuramento da remoto - conclude Sabatini che ha svolto il ruolo di supervisore - sono stati i contributi del presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati, Di Bartolomeo, nonchè del consigliere segretario Daniela Terreri e del consigliere Gianluca Giordano". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie