Abruzzo

Accoltellato a Pescara: vittima del foggiano, lascia 4 figli

Vicino, liti frequenti. Amici, lavorava per la famiglia

(ANSA) - PESCARA, 25 APR - L'uomo accoltellato a morte questa mattina intorno alle 10 in una palazzina fra via del Circuito e via Pian delle Mele, nella zona collinare di Pescara, e a poche centinaia di metri dall'ospedale civile, si chiamava Salvatore Russo, ed era originario del foggiano. Dopo essere stato colpito e accoltellato, è stato soccorso subito dopo dai sanitari del 118 quando però era già morto.
    Come ha riferito uno dei vicini di casa dei due, le liti sarebbero andate avanti da tempo.
    Salvatore Russo, era padre di quatto figli. "Era una persona squisita. Non mi era mai capitato di vederlo arrabbiato. Era un grande lavoratore. Portava avanti il suo lavoro per la famiglia.
    Una famiglia semplice", dicono gli amici giunti sul posto.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie