Salvo il rifugio di Colle delle Vacche

Pratolani accendono ceri a Madonna della Libera per ringraziarla

(ANSA) - SULMONA (L'AQUILA), 31 AGO - Salvo il rifugio del Colle delle Vacche: il fuoco divampato nella tarda serata di ieri, con fiamme che hanno raggiunto anche i 20 metri di altezza, non ha toccato la struttura cara agli escursionisti di Pratola Peligna (L'Aquila). A darne notizia è il sindaco Antonella Di Nino che questa mattina presto è salita fino al rifugio per verificare se l'incendio l'avesse distrutto. "Per fortuna - ha detto - il rifugio è salvo. Una buona notizia tra tante che in questi giorni ci stanno tormentando. Adesso c'è bisogno di volontari per mettere definitivamente in sicurezza la casa dei nostri escursionisti". Alla notizia del sindaco tutti i pratolani hanno acceso dei ceri per ringraziare la Madonna della Libera, la loro protettrice, alla quale sono molto devoti. Intanto le fiamme proseguono la loro marcia verso nord e ora stanno interessando i boschi e le montagne di Roccacasale (L'Aquila). Ieri pomeriggio il sindaco, Enrico Pace, ha avuto un malore, mentre presidiava i lavori di una strada tagliafuoco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie