Reporter al Jazeera condannati a morte

In Egitto, nel processo sullo spionaggio in favore del Qatar

(ANSAmed) - IL CAIRO, 18 GIU - Sono giornalisti i due dipendenti di al Jazeera condannati a morte oggi assieme ad altre 4 persone da un tribunale egiziano nel processo per spionaggio a favore del Qatar. I due sono stati condannati in contumacia. Si tratta dell'ex direttore del settore notizie Ibrahim Mohammed Hilal e del programmatore e giornalista Alaa Omar Alaa Sablane. Lo riferiscono i media locali.
    Tra i sei condannati a morte figura una donna, anche lei giornalista: si tratta di Asmaa al-Khateib, del network Rasd, considerato vicino ai Fratelli musulmani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie