Sicilia

Musica: tournée per i 60 anni della Foss

Ancora in dubbio rinnovo manager che ha aggiustato i conti

Redazione ANSA PALERMO

(ANSA) - PALERMO, 28 NOV - Dopo più di dieci anni l'Orchestra sinfonica siciliana parte in tournée e il 4 dicembre, nel sessantesimo anniversario della sua fondazione, debutta nell'Aula Magna della Sapienza, a Roma. Un programma significativo per la storia, un tempo gloriosa, dell'Orchestra: "Punkte" che Stockhausen scrisse in Sicilia, proprio per la sinfonica; il "Prélude" di Debussy e lo struggente ciclo di Lieder di Mahler.
    La storia luminosa e difficile dell'ensemble ha avuto tre anni felici, ma le difficoltà non sono finite: di recente tre membri di nomina regionale hanno presentato le dimissioni dal Consiglio d'amministrazione, compreso il presidente Marcello Giacone. In questo clima, l'uomo che ha rimesso in piedi la fondazione, Giorgio Pace, rischia di saltare: il rinnovo spetta alla Regione e nessuno - secondo quanto riferiscono gli addetti ai lavori - ha finora proposto il rinnovo dell'incarico al manager che ha riportato i conti in attivo. Nominato tre anni fa soprintendente, Pace ha rimesso a posto i conti e rilanciato la fondazione, lavoro che non è passato inosservato. Il manager si è insediato alla Foss nel momento di maggior crisi; trova sponsor, tratta con le banche, cancella gli straordinari per il personale e costruisce un rapporto con il Ministero. Dopo circa un anno viene chiamato a salvare lo Stabile di Catania, in grave crisi, e anche lì riaggiusta le cose in meno di due anni. Se c'è un ente in odore di chiusura o in difficoltà, si chiama Pace. Ma il suo contratto alla Foss scade a marzo. Gli sarà rinnovato?, è la preoccupata domanda di chi, tra i dipendenti, teme di ricadere nella crisi. Agli sponsor il sovrintendente non ha chiesto soldi, ma materiale e servizi utili al funzionamento della fondazione; il denaro risparmiato l'ha usato per la nuova moquette del teatro Politeama, per rinnovare le poltrone, la camera acustica, le luci. Il resto è venuto da sé: gli abbonamenti in costante crescita e le entrate al botteghino raddoppiate. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie